BNL Focus: è necessario rilanciare la produttività - BNP Paribas Italia
BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
novembre 24, 2017 -

BNL Focus: è necessario rilanciare la produttività

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

Logo-BNL-Focus_bordo2E’ online l’ultimo numero di BNL Focus il settimanale del Servizio Studi BNL Gruppo BNP Paribas, diretto da Giovanni Ajassa, che fa il punto sulla congiuntura economica in Italia e all’estero.
 BNL Focus approfondisce i grandi temi dell’economia italiana: le imprese, il “Made in Italy”, la competitività del paese, le famiglie, i consumi, il mercato immobiliare, le banche e il risparmio. Il Focus del Servizio Studi BNL è la finestra aperta sull’Italia e sul mondo dal network globale della ricerca economica del Gruppo BNP Paribas.

 

BNL Focus – 23 novembre 2017

 

Editoriale: Più “training”, meno “slack”
La ripresa economica si consolida, ma l’aumento del prodotto ancora non si accompagna ad un consistente rilancio della produttività. Non è solo un problema italiano. Il rilancio della produttività è necessario per giustificare un incremento dei salari e delle retribuzioni e per rendere sostenibile una durevole risalita dell’inflazione verso livelli inferiori ma prossimi al due per cento. Rilanciare la produttività e ridurre il margine di inutilizzo del fattore lavoro richiede un concorso di ontributi: tra i più rilevanti, servono investimenti nella formazione permanente dato che in Italia la partecipazione degli adulti a programmi di “education” e di “training”risulta significativamente inferiore a quanto segnato dalle migliori pratiche a livello europeo.

Russia: in ripresa dalla crisi del 2015-16
Dopo due anni difficili, la Russia sperimenta una congiuntura economica moderatamente favorevole. La risalita del prezzo di prodotti energetici ha fornito un contributo determinante per questa ripresa e rappresenta un essenziale riferimento per una positiva previsione per il 2018.La Russia è attualmente il principale fornitore di energia al mondo. Questa straordinaria dotazione di risorse rappresenta una grande carta per costruire il suo futuro. Nell’ultimo decennio, tuttavia, il dinamismo economico della Russia è risultato sistematicamente inferiore a quello di paesi con una disponibilità di risorse naturali di gran lunga meno ricca. Se il processo di diversificazione dell’economia risulta in ritardo, con ben altra determinazione viene perseguito l’obiettivo di rafforzare il circuito bancario.

BNL Focus del 23 novembre 2017