BNP Paribas International Hackathon 2017: é l’italiana Spidchain una delle 4 startup vincitrici del demo day - BNP Paribas Italia
BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
News and press
dicembre 6, 2017 - , ,

BNP Paribas International Hackathon 2017: é l’italiana Spidchain una delle 4 startup vincitrici del demo day

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

Il weekend scorso si è concluso, con i “Demo Day” di Parigi, la terza edizione di International Hackathon, l’evento organizzato dal Gruppo BNP Paribas nella convinzione che l’innovazione e la digitalizzazione siano obiettivi fondamentali per un sistema-banca moderno e competitivo.

BNP Paribas International Hackathon è una vera e propria “maratona hi-tech”, che da giugno ha coinvolto in contemporanea in diversi Paesi più di 160 startup tra Roma, Berlino, Bruxelles, Instanbul, Lussemburgo, Nankin, Parigi, San Francisco, Singapore, e Varsavia.

L’obiettivo dell’iniziativa, in collaborazione con gli esperti di settore delle società BNP Paribas, è creare e sviluppare soluzioni ad alto contenuto tecnologico, puntando a migliorare la customer experience nel settore bancario. Da qui il tema portante della competizione per il 2017:Let’s create a state of the art customer experience.
Dalla prima edizione, BNP Paribas International Hackathon, ha coinvolto complessivamente 313 startup, di cui 57 in 5 città nel mondo nel 2015, 96 in 8 città nella seconda edizione e 160 in 10 città nel 2017. Solo in Italia, dalla prima edizione nel 2015, hanno partecipato circa 40 startup e quasi 120 “startupper”.

Nei “Demo Day” di Parigi i 16 team finalisti – provenienti dalle 10 città coinvolte nel contest – hanno presentato le varie soluzioni, ad una giuria internazionale composta da una delegazione del Comitato Esecutivo di BNP Paribas e da esperti di FinTech.

Le 4 startup proclamate vincitrici saranno sostenute per realizzare i progetti, grazie ad una partnership ad hoc con BNP Paribas, tra queste, per la categoria “International integration & scalability”, la startup italiana Spidchain che, in partneship con BNL-BNP Paribas Pivate Banking, ha sviluppato una soluzione per migliorare la privacy, la portabilità e la sicurezza per l’identità digitale nei processi di “log-in” che richiedono informazioni certificate. Tale soluzione, progettata per il Wealth Management della Banca, è trasversale anche alle altre attività di business.

Tra i 16 team finalisti, oltre a Spidchain, anche altre due startup erano italiane:

BaasBox (in partnership con BNL), che ha proposto BNL Boon, un’applicazione web che permette al cliente di semplificare la scelta dei servizi quotidiani per finanziare i progetti di vita.

Mendua (in partnership con BNP Paribas Leasing Solutions), che ha presentato una soluzione di marketplace online per beni strumentali acquistabili in leasing.

Ognuna di queste startup è stata sostenuta per sviluppare i progetti da presentare ai “Demo Day” di BNP International Hackathon 2017 a Parigi.

Sul sito international-hackathon.bnpparibas.com sono presenti tutte le informazioni relative all’evento, seguito anche sui social attraverso l’hashtag #InternationalHackathon e #SuperDemoDay.

Comunicato Stampa (in inglese)