BNL Focus: Italia: Immobiliare: le grandi metropoli guidano la crescita - BNP Paribas Italia
BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
ottobre 8, 2018 -

BNL Focus: Italia: Immobiliare: le grandi metropoli guidano la crescita

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

BNL FocusE’ online l’ultimo numero di BNL Focus il settimanale del Servizio Studi BNL Gruppo BNP Paribas, diretto da Giovanni Ajassa, che fa il punto sulla congiuntura economica in Italia e all’estero.
 BNL Focus approfondisce i grandi temi dell’economia italiana: le imprese, il “Made in Italy”, la competitività del paese, le famiglie, i consumi, il mercato immobiliare, le banche e il risparmio. Il Focus del Servizio Studi BNL è la finestra aperta sull’Italia e sul mondo dal network globale della ricerca economica del Gruppo BNP Paribas.

 

BNL Focus – 5 ottobre 2018

 

Immobiliare: le grandi metropoli guidano la crescita
La crescita delle quotazioni immobiliari a livello mondiale prosegue su ritmi sostenuti: nel I trimestre del 2018 in media i prezzi delle abitazioni risultavano del 7,3% superiori al livello del 2007. Tra i principali paesi, gli Stati Uniti a metà 2018 i prezzi erano dell’11% circa più elevati del picco precedente. Del recupero del settore, nel paese, ha beneficiato però solo una piccola parte della popolazione: circa il 40% della ricchezza immobiliare è oggi infatti nelle mani degli ultrasessantenni (dal 24% del 2006).
In crescita anche i prezzi delle abitazioni nell’area euro, dove tra gennaio e marzo si è registrata la più ampia variazione annuale dal periodo pre-crisi. I prezzi risultano in aumento in tutti i 19 paesi ad eccezione che in Italia.
Nel nostro paese la flessione cumulata dei prezzi dal 2010 al primo semestre del 2018 è pari al 15%, quasi totalmente dovuta alle abitazioni esistenti. Il ciclo delle transazioni immobiliari, per contro, in Italia risulta ormai da oltre tre anni in fase positiva. Nel II trimestre 2018 le compravendite di immobili residenziali sono cresciute del 5,6% a/a; nonostante ciò negli ultimi anni la percentuale delle famiglie proprietarie dell’abitazione di residenza è gradualmente scesa, passando dal 77,8% del 2010 al 70,3% di quest’anno, un valore comunque alto nel confronto europeo.

Scarica il Focus del 5 ottobre 2018