Un Mese di Borsa: le sfide e i protagonisti che tornano sui mercati nel 2019 - BNP Paribas Italia
BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
gennaio 7, 2019 -

Un Mese di Borsa: le sfide e i protagonisti che tornano sui mercati nel 2019

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

Un Mese di Borsa è il magazine di BNP Paribas – BNL che contiene approfondimenti sui mercati, accurate analisi dei sottostanti, interviste esclusive a economisti.

 

Un Mese di Borsa – Gennaio 2019

 

 2019, le sfide e i protagonisti che tornano sui mercati

Con l’arrivo del nuovo anno i mercati si trovano ad affrontare nuove e vecchie sfide. Molte le incognite globali, con le tensioni commerciali in primo piano. Per l’Europa si guarda alle elezioni di maggio e all’addio di Mario Draghi dalla Bce.

Il punto di partenza è un 2018 archiviato con una serie di ‘venti contrari’, come l’indebolimento dell’economia europea e i timori di un rallentamento globale, le tensioni commerciali tra Cina e Stati Uniti, la strada in salita della Brexit, ma anche le mosse delle banche centrali. Un mix di fattori che piombano sul 2019 rendendo le prospettive per il nuovo anno quanto mai incerte. E così secondo il Global Outlook di BNP Paribas, il 2019 potrebbe essere caratterizzato da una crescita dell’economia globale più debole: dal +3,7% atteso nel 2018 si potrebbe scendere a +3,4% nel 2019 e a +3,3% nel 2020. “La maggior parte delle nostre previsioni di crescita per il 2019 sono al di sotto delle previsioni di consenso e delle nostre stime del 2018, fatta eccezione per il Regno Unito (Brexit permettendo), Brasile e India”, sottolineano gli economisti illustrando le stime 2019.

 

Si accende il CES 2019: a tutta innovazione

Per conoscere le ultime tendenze in tema di nuove tecnologie bisogna attendere la nuova edizione del CES a Las Vegas. A inizio gennaio la città che non dorme mai ospita il grande show dell’elettronica al consumo.

Smart mobility, Intelligenza artificiale, sistemi IoT (Internet of Things), connettività 5G, e le ultime in tema di elettrodomestici smart e domotica. Sono solo alcune delle grandi tematiche che si candidano ad animare la nuova edizione del Consumer Electronics Show (Ces 2019) a Las Vegas. Il grande show dell’elettronica al consumo, che dal 1967 mette in vetrina le maggiori novità tech, apre i battenti martedì 8 gennaio fino a venerdì 11. “La nostra missione – ha dichiarato Gary Shapiro, numero uno del Consumer Technology Association (Cta), società che organizza l’evento – è quella di presentare l’innovazione che può migliorare la vita della gente”. E anche quest’anno grande spazio alla mobilità del futuro, con le case automobilistiche che vogliono ritagliarsi un ruolo di rilievo durante la fiera globale dell’innovazione. Non a caso tra gli interventi più attesi c’è quello di John Krafcik, CEO di Waymo, l’auto a guida autonoma targata Google. Tra le singole aziende Audi sceglie il CES per presentare le sue novità in tema di intrattenimento a bordo: il gruppo tedesco mostrerà un format d’entertainment per rendere possibile una vera e propria esperienza cinematografica on board. La connazionale Bosch arriva, invece, a Las Vegas con il progetto di uno shuttle autonomo. Una nuova esperienza in tema di mobilità con una ‘navetta elettrica senza conducente’. Sembra invece sfumare, almeno secondo le ultime voci che si rincorrono in Rete, la possibilità di vedere il debutto della nuova generazione di smartphone pieghevoli targati LG. Ma, come è noto, non si parla solo di device, tv ed elettrodomestici smart, e così LG sceglie le luci di Las Vegas per presentare HomeBrew per chi ha voglia di prepararsi una birra artigianale in casa, con un sistema automatico a capsule (proprio come avviene per
il caffè). Ogni anno, una delle grandi protagoniste è Samsung che si presenta con un biglietto da visita di spicco: il big tech asiatico ha ottenuto a novembre 30 riconoscimenti CES 2019 Innovation Awards per le innovazioni nei prodotti, tra cui due ‘Best of Innovations’.

Scarica Un Mese di Borsa di gennaio 2019