BNL Focus: Un diverso equilibrio nei conti con l’estero dell’Italia - BNP Paribas Italia
BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
luglio 29, 2019 -

BNL Focus: Un diverso equilibrio nei conti con l’estero dell’Italia

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

È online l’ultimo numero di BNL Focus il settimanale del Servizio Studi BNL Gruppo BNP Paribas, diretto da Giovanni Ajassa, che fa il punto sulla congiuntura economica in Italia e all’estero.
 BNL Focus approfondisce i grandi temi dell’economia italiana: le imprese, il “Made in Italy”, la competitività del paese, le famiglie, i consumi, il mercato immobiliare, le banche e il risparmio. Il Focus del Servizio Studi BNL è la finestra aperta sull’Italia e sul mondo dal network globale della ricerca economica del Gruppo BNP Paribas.

 

BNL Focus  – 26 luglio 2019  

Un diverso equilibrio nei conti con l’estero dell’Italia
Negli ultimi anni, la posizione debitoria dell’Italia sul TARGET2 si è ampliata, stabilizzandosi intorno ai 450 miliardi, un valore più ampio dei 290 raggiunti durante la crisi dei debiti sovrani. Lo squilibrio non riflette, però, la sfiducia degli investitori verso il sistema Paese, quanto piuttosto è la rappresentazione di cambiamenti strutturali nella composizione e nel funzionamento dei mercati.

La principale determinante del disavanzo è, infatti, rappresentata dagli investimenti di portafoglio all’estero degli italiani, sia famiglie che imprese, che hanno superato i 1.400 miliardi di euro; il risultato di un mercato finanziario sempre più globalizzato che offre maggiori possibilità nella diversificazione degli investimenti. Lo squilibrio sul TARGET2 riflette anche l’ormai strutturale disavanzo nella raccolta netta sull’estero delle banche, conseguenza dello spostamento verso i finanziamenti dell’Eurosistema. Un contributo al contenimento del deficit viene, invece, dal surplus di parte corrente della bilancia dei pagamenti, stabilizzatosi intorno al 2,5% del Pil.

Scarica BNL Focus del 26 luglio