Arte e Cultura - BNP Paribas Italia
BNP Paribas Italia Chi siamo
""

BNL Gruppo BNP Paribas crede fortemente nella cultura e nell’arte quale strumento di stimolo e di crescita per lo sviluppo economico e sociale del paese. Per tale motivo è da sempre impegnata a promuovere e favorire iniziative culturali che la vedono in prima linea, di fianco a grandi istituzioni culturali e artistiche, in un’opera di recupero e sviluppo del talento e del pensiero creativo.

Nel campo dell’arte BNL è sponsor di numerose mostre ma è impegnata anche nel restauro delle opere d’arte e nel prestito delle stesse.

BNL vanta oggi un patrimonio artistico di circa cinquemila opere, tra cui spiccano capolavori dell’arte classica e moderna, dalle antiche sculture romane ai dipinti di Canaletto, Lotto, Schifano, De Chirico e possiede un Archivio Storico aperto al pubblico, che conserva l’identità e la memoria storica di una banca la cui operosità ha portato un contributo rilevante per l’evoluzione e la crescita dei vari settori della società civile italiana.

 

Marie Bovo Cour IntérieureThe sea is my land. Artisti dal Mediterraneo

Nell’ambito delle iniziative organizzate per celebrare i suoi primi 100 anni di attività, BNL Gruppo BNP Paribas ha presentato nel luglio scorso la mostra “The sea is my land. Artisti dal Mediterraneo” che si è svolta presso lo Spazio D del MAXXI di Roma. (A sinistra Cour Intérieure di Marie Bovo).

L’esposizione, curata da Francesco Bonami ed Emanuela Mazzonis, ha avuto come tema l’indagine dell’area del Mediterraneo, intesa non solo dal punto di vista geografico, ma soprattutto come bacino culturale che riunisce civiltà tra loro molto diverse. Sono state presentate oltre 140 opere tra lavori fotografici e video-art di 22 artisti emergenti, tutti provenienti dai paesi che si affacciano su questo mare. La mostra ha incluso la fotografia “Dream01/La mia casa” dell’artista palermitana Rori Palazzo, che è stata scelta tramite il concorso on line lanciato da BNL agli artisti under 40 (Immagine in basso).

Dream01 Dalla Siria ad Israele, dalla Spagna all’Algeria passando per l’Egitto e l’Albania, il messaggio che ci giunge da “The sea is my land” é che il codice universale della fotografia, che in questa mostra racconta l’incessante metamorfosi del Mediterraneo, riesce ad oltrepassare le barriere sociali, il pluralismo religioso, e le diaspore etniche a favore di una comunicazione pacifica tra le parti coinvolte.

Oltre all’organizzazione della mostra la banca ha voluto dare un ulteriore segnale di coinvolgimento verso “The sea is my land”, acquistando uno dei lavori presentati al MAXXI. La giuria internazionale composta dall’AD di BNL Fabio Gallia, dal curatore Francesco Bonami, da Giovanna Bertazzoni (Head of the London Impressionist and Modern Art Department, Christie’s), Daniel Birnbaum (Director Museum, Moderna Meseet Stockholm), Cristiana Collu, Direttore del Mart (Museo Arte Contemporanea di Trento e Rovereto) e Gregor Muir (Executive Director, Institute of Contemporary Arts, London) ha scelto lo scatto “Two Palestinian Riders, Ben Shemen Forest” dell’artista Dor Guez che oggi fa parte del patrimonio artistico BNL.

La mostra si sposterà a giugno prossimo presso la Triennale di Milano e, come successo a Roma, potrà essere visitata gratuitamente.

 

Alessandra-Sanguinetti-1020x1024“Women changing India”

Nel 2010 BNP Paribas ha compiuto il suo 150° anniversario in India. Per celebrare questa occasione, il Gruppo ha voluto organizzare 5 grandi mostre e la pubblicazione di un libro fotografico con testi di autori indiani, incentrato sul ruolo vitale ricoperto oggi dalle donne in India.
Le mostre si sono tenute presso il National Centre for the Performing Arts (Centro Nazionale per le Arti dello Spettacolo) di Mumbai, l’Habitat Center di Delhi, la Sevika Hall e la Durga Hall di Kochi, la Lalit Kala Akademi di Chennai e il Tagore Center di Kolkata.

Nel 2011, la mostra è stata in tour in Europa presso la Galleria Forma di Milano, la Saatchi Gallery di Londra, il Museo Belvue di Bruxelles e il Petit Palais di Parigi.
BNL Gruppo BNP Paribas  ha collaborato con BNP Paribas per la realizzazione della mostra milanese del progetto “Women changing India”. (In alto una foto di Alessandra Sanguinetti dell’agenzia fotografica Magnum).

La Galleria Forma ha ospitato oltre 130 immagini di sei autori che hanno avuto l’input di fotografare, nelle sue diverse espressioni, la forza delle donne indiane che hanno avuto la capacità  di cambiare e rivoluzionare il loro paese. Sono immagini di donne impegnate e determinate a realizzarsi, che ci offrono un profilo ancora inedito della società indiana. Questi volti ci parlano di consapevolezza ed orgoglio, mai di rassegnazione davanti alle difficoltà evidenti del percorso intrapreso. A questo progetto ed a questa mostra spetta quindi il compito di sfatare tanti luoghi comuni e di far conoscere la faccia della nuova India in continua evoluzione.

  • BNP Paribas