Fondazione BNL - BNP Paribas Italia
BNP Paribas Italia Chi siamo
""

Nata nel 2006, la Fondazione BNL persegue la sua mission di sostegno, promozione e sviluppo di iniziative nel campo dell’utilità sociale attraverso un impegno costante sul territorio con particolare riguardo ai settori della solidarietà sociale, dell’infanzia disagiata e della sanità.

Dalla sua costituzione ad oggi, la Fondazione BNL ha approvato e sostenuto contributi per circa 12 milioni di euro a favore di oltre 650 progetti promossi da Associazioni e Onlus distribuite sul territorio nazionale, supportando iniziative meritevoli anche oltre i confini periferici dei Paesi in via di sviluppo.


Il Progetto Mano Amica
cambia nome in HELP2HELP

Punto importante e di continuità dell’azione della Fondazione BNL è rappresentato dal Progetto Mano Amica, programma di solidarietà che ha l’obiettivo di supportare le iniziative dei dipendenti della Banca. Giunto alla decima edizione, Mano Amica rappresenta la declinazione italiana dello stesso progetto istituito dalla Fondazione BNPP di Parigi per sostenere le iniziative di volontariato delle Associazioni e delle Onlus a cui i dipendenti della Banca e del Gruppo in Italia dedicano parte del proprio tempo libero e delle proprie risorse.

Lo straordinario successo dell’iniziativa, testimoniato dall’adesione crescente e diffusa al programma da parte dei dipendenti BNL e delle Società del Gruppo, ha permesso di realizzare una rete di solidarietà capillare a sostegno dei più deboli e svantaggiati. Nelle prime dieci edizioni di Mano Amica sono stati presentati oltre 750 progetti per un totale di circa 1,8 milioni di Euro di contributi erogati tra il 2007 e il 2017.

Attenzione diretta, oltre a quella offerta attraverso i vari progetti di Mano Amica, si è riuscita a dare alle fasce più povere e disagiate del mondo grazie al sostegno dato ai diversi programmi di educazione primaria e secondaria – come la costruzione di complessi scolastici ed edifici per l’istruzione – ed alla realizzazione di infrastrutture idriche essenziali, come pozzi artesiani e servizi igienici, specie nell’Africa orientale.

Circa il 20% dei fondi disponibili è andata ad interventi nel Mezzogiorno ed il 27% sono stati rivolti a favore dell’infanzia.

Non manca, infine, l’impegno della Fondazione BNL in occasione delle più pesanti calamità naturali, come in occasione del terremoto in Nepal e di quelli che hanno colpito Haiti e poi l’Emilia, L’Aquila, il centro Italia e l’alluvione nel Beneventano, senza dimenticare l’emergenza profughi in Siria e le inondazioni in Pakistan.

Dal 2018 Mano Amica ha cambiato nome in HELP2HELP. Il Gruppo BNP Paribas ha voluto, infatti, identificare con un unico brand tutti i programmi realizzati ogni anno in 20 paesi.

 

Centro Astalli

Tra gli oltre 650 interventi che la Fondazione BNL ha sostenuto in questi anni si può individuare la collaborazione che la lega al Centro Astalli nel fronteggiare le varie emergenze di prima accoglienza in favore dei rifugiati e richiedenti asilo (oltre 40 mila l’anno).

Tra i diversi interventi della Fondazione BNL a fianco del Centro Astalli nel corso degli anni si ricordano: le riqualificazioni dei locali dello Sportello socio-legale per i rifugiati e del Centro di accoglienza per profughi di Catania, le ristrutturazioni dei Centri di San Saba e del Collegio Romano, i contributi per il piano straordinario di prima accoglienza attivato a Roma nel 2013 per poter rispondere tempestivamente con pasti giornalieri e servizi essenziali.

Da ultimo, è stata resa possibile la ristrutturazione completa dei locali della Mensa di Roma, da oltre 30 anni cuore dell’Associazione, nell’ambito del Progetto internazionale “Support to Refugees” – in sostegno delle organizzazioni umanitarie di assistenza ai rifugiati – promosso da BNP Paribas e Fondazione BNL, che rinnova così il suo impegno al fianco del Centro nelle opere di cura e riqualificazione.

Per saperne di più visita il sito della Fondazione BNL

  • BNP Paribas