Gruppo BNP Paribas: Risultati al 30 settembre 2005 - BNP Paribas Italia
BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
novembre 24, 2005 -

Gruppo BNP Paribas: Risultati al 30 settembre 2005

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

FORTE IMPULSO ALLA CRESCITA

  • Utile netto di Gruppo da attività bancarie: 5.458 mio di euro (+16,8%)
  • Utile netto delle attività esclusa BNP Paribas Capital +19,5%
  • Solida crescita in tutte le attività di base:

Retail banking: Utile netto delle attività +11,0%
Gestione Patrimoniale e Servizi: Utile netto delle attività +15,5%
Corporate Banking e Investment Banking: Utile netto delle attività +30,4%

ECCELLENTI PERFORMANCE OPERATIVE (ESCLUSA BNP PARIBAS CAPITAL)

  • Utile operativo lordo +31,4%
  • Utile operativo +39,0%

NETTO INCREMENTO DELLA REDDITIVITÀ

  • Utile netto (quota di gruppo): 1.341 mio di EUR (+ 22,0%)
PRIMI 9 MESI 2005

  • Utile netto (quota di gruppo): 4.517 mio di EUR (+ 25,8%)
  • Cost/income ratio (esclusa BNP Paribas Capital) 61,3% (incremento di 1,6 punti)
  • ROE annualizzato al netto delle imposte: 20.6 % (+ 2.2 punti)
  • Utili per azione (9 mesi) 5,4 EUR (+ 26%)

In data 23 novembre 2005 il Consiglio di amministrazione di BNP Paribas, in occasione di una riunione presieduta da Michel Pébereau, ha esaminato i risultati di Gruppo relativi al terzo trimestre e ai primi nove mesi dell’anno.

SIGNIFICATIVA CRESCITA E SOSTANZIALE RIALZO DEI RISULTATI

Nel terzo trimestre l’utile netto da attività bancarie di BNP Paribas è stato complessivamente di 5.458 milioni di euro, un incremento del 16,8% rispetto al terzo trimestre 2004. Non tenendo conto di BNP Paribas Capital (1), l’utile netto da attività bancarie è cresciuto del 19,5%.

Tutte le attività di base hanno evidenziato una rapida crescita dell’utile netto da attività bancarie:

– Retail Banking: +11,0%
– Gestione Patrimoniale e Servizi: +15,5%
– Corporate Banking e Investment Banking: +30,4%.

Tale rialzo delle attività di base è il risultato di una significativa crescita organica, unitamente alla crescita originata dalle acquisizioni. Inoltre, è stato supportato da nuove assunzioni e dalla creazione di posti di lavoro. Da inizio anno, BNP Paribas ha assunto 7.000 nuovi collaboratori in tutto il mondo, di cui 3.300 in Francia. Da inizio 2004, il Gruppo ha creato 2.000 nuovi posti di lavoro netti in Francia, dove 1.200 persone stanno altresì beneficiando di programmi di formazione (2).

Il rialzo delle spese operative e degli ammortamenti riflette tale trend, pur rimanendo ben al di sotto della crescita dell’utile netto da attività bancarie: +13,0% rispetto al terzo trimestre 2004. L’utile operativo lordo è cresciuto pertanto del 23,5%, a quota 2.096 milioni di euro. Non tenendo conto di BNP Paribas Capital, l’utile operativo lordo ha registrato un incremento del 31,4%.

I nuovi importi netti destinati agli accantonamenti (105 milioni di euro) sono stati inferiori del 35,2% rispetto al terzo trimestre 2004, in un contesto di rischio ancora molto favorevole per tutte le attività di base.

La quota di Gruppo relativamente all’utile netto, pari a 1.341 milioni di euro, ha registrato un rialzo del 22,0% rispetto al terzo trimestre 2004.

Per i primi nove mesi del 2005, la quota di Gruppo relativa all’utile netto si è attestata a 4.517 milioni di euro (+25,8%). Si tratta del livello migliore tra tutti gli istituti di credito dell’Area euro. Il ROE annualizzato si è attestato al 20,6%, in rialzo di 2,2 punti rispetto ai primi nove mesi del 2004.

Il cost/income ratio si è attestato a quota 61,3%, non tenendo conto di BNP Paribas Capital, con un miglioramento di 1,6 punti rispetto ai primi nove mesi del 2004.

(1) Sulla base degli standard contabili IFRS, le plusvalenze realizzate per gli investimenti non consolidati in azioni, in particolare gli investimenti in private equity, vengono comprese nell’utile netto da attività bancarie. Dal momento che BNP Paribas Capital ha iscritto a bilancio alcuni importi relativi alle plusvalenze che variano da un trimestre all’altro, è più auspicabile analizzare le variazioni dell’utile netto da attività bancarie e dell’utile operativo lordo, BNP Paribas Capital,

(2) BNP Paribas ha sottoscritto la Carta sulla diversità culturale e la Carta per la formazione dei giovani.

Scaricare il comunicato stampa (440 ko)

Scaricare le Slide della presentazione (544 ko)