BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
giugno 5, 2012 -

Le iniziative di BNL Gruppo BNP Paribas a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

Per dare un segnale di vicinanza e solidarietà a favore della popolazione del Nord Italia, BNL Gruppo BNP Paribas ha intrapreso una serie di iniziative nel periodo successivo al terremoto.

In particolare, per fornire soluzioni e risposte concrete alle necessità di famiglie e imprese colpite dal grave sisma dei giorni scorsi, la Banca ha predisposto:

  • lo stanziamento di un fondo di solidarietà da 200 milioni di Euro per le piccole e medie imprese del territorio per riavviare la propria attività;
  • la sospensione del pagamento – per un periodo pari inizialmente a sei mesi con possibilità di proroga di ulteriori sei mesi – delle rate dei prestiti e dei mutui in essere, relativi ad immobili residenziali, commerciali ed industriali che abbiano subito danni, anche parziali, a seguito del terremoto;
  • l’azzeramento di commissioni per i bonifici – presso BNL o altre banche – destinati alla raccolta di fondi per l’emergenza terremoto. Nei casi in cui, nelle fasi di adeguamento dei sistemi informatici, fosse stata pagata una commissione su tali bonifici, la Banca provvederà a stornarne il costo.

La Banca ha, anche predisposto l’offerta di soluzioni agevolate di finanziamentoper famiglie ed imprese, al fine di accompagnare le esigenze di ricostruzione e ritorno alla normalità. Nel dettaglio:

  • Prestito Personale di Solidarietà: finanziamento agevolato, a condizioni dedicate, destinato alle persone fisiche, senza commissioni, che prevede un periodo di preammortamento sino a 12 mesi
  • Finanziamento alle piccole e medie imprese: prestito agevolato per operatori economici e piccole e medie imprese che hanno subito danni alla propria attività o devono riparare o ricostruire gli impianti. Il finanziamento, consente di rimandare o ridurre l’onere economico mediante il differimento del pagamento della prima rata fino a un massimo di 24 mesi.

La Fondazione BNL – che opera, con interventi mirati, nell’ambito della solidarietà sociale e del volontariato – ha stanziato, come già avvenuto in simili occasioni di emergenza, un plafond di 100 mila euro a favore di iniziative volte ad aiutare soggetti più bisognosi.

Le agenzie BNL nelle zone colpite, dopo le opportune verifiche di agibilità, sono tutte aperte e pienamente operative.

Cerca la filiale più vicina a te