BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
settembre 19, 2012 - ,

BNL Gruppo BNP Paribas apre al pubblico il palazzo di via Veneto. L’appuntamento è a Roma il 6 ottobre.

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

Anche quest’anno BNL Gruppo BNP Paribas, in occasione della XI edizione di “Invito a Palazzo” promossa dall’ABI, aprirà la sede storica della Direzione Generale per mostrare al pubblico le proprie collezioni d’arte.

Sabato 6 ottobre, dalle 10 alle 19 (dalle 9 alle 10 per scuole e gruppi che si prenotano), si potrà visitare il palazzo di Via Veneto 119 dove sono raccolte,  tra le altre, opere classiche del Canaletto, di Lorenzo Lotto, di artisti moderni come Renato Guttuso, Giorgio De Chirico, Mario Mafai, Gino Severini, più una selezione di opere di artisti contemporanei.

Le due collezioni Cinquanta pittori per Roma e Cinquanta pittori per Roma nel 2000, solitamente esposte nella sala del Consiglio di Amministrazione e nella sala Roma 2000 di BNL, sono state concesse in prestito alla Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale in occasione della Mostra “100 sguardi su Roma”. Eccezionalmente, nella giornata di Invito a Palazzo, potranno essere ammirate gratuitamente, insieme alle altre opere presenti nella Galleria, usufruendo  di un servizio gratuito di navetta in partenza da via Veneto.

Le Collezioni,  realizzate in due diverse fasi temporali, la prima a metà del ‘900 su ispirazione di Cesare Zavattini, la seconda per volontà di BNL alle soglie del 2000, restituiscono l’immagine di una Roma nei suoi aspetti più diversi, alcuni noti, altri più marginali, periferici. Tra gli artisti presenti Giorgio de Chirico, Alberto Savinio, Antonio Donghi, Mario Mafai, Renato Guttuso, Ugo Attardi, Titina Maselli e Arnoldo Ciarrocchi che, insieme a Renzo Vespignani, hanno avuto modo di partecipare ad entrambe le Collezioni a 50 anni d’intervallo.

In attesa del centenario della nascita della banca che si festeggerà il prossimo anno verranno presentati per la prima volta gli acquerelli di Livio Apolloni, noto illustratore degli anni Quaranta,  in un breve e curioso viaggio tra le sedi storiche delle più importanti Filiali in Italia (in alto il quadro della Direzione Generale di via Veneto), dipinte con vivacità nel 1962, per raccontare gli edifici e le città che hanno fatto la storia di BNL.

BNL esporrà anche l’opera del fotografo contemporaneo Ohad Matalon (Tel Aviv, 1972) vincitore del concorso ideato da MIA – Milan Image Art Fair, Milano,  premiato da BNL. La fotografia, “Niad, the small crater” (a sinistra), è entrata  a far parte della collezione della banca.
Durante la visita verrà aperta la Sala Orientale, nata per custodire i tesori d’arte orientale collezionati da BNL nel corso degli anni.

Il percorso si concluderà nel locali del Private Banking BNL dove si potranno ammirare quadri e sculture commissionati ad artisti  emergenti, tra gli altri Maria Dompè, Giuliano Giuliani e dove, ogni anno, viene proposta una “mostra nella mostra”: un ciclo di incontri con artisti presenti nella Collezione con cui si può dialogare, ammirando alcune loro opere. Per il 2012 il protagonista sarà Claudio Verna.


Per poter consentire agli appassionati di visitare il maggior numero di palazzi, verrà organizzato un servizio di navetta gratuito che, dalle 9.30 alle 19.30, farà la spola tra Palazzo Altieri, sede dell’ABI, in Piazza del Gesù, la Direzione Generale di BNL, in Via Veneto, Dexia Crediop, in Via XX Settembre, e la Galleria d’arte Moderna di Roma Capitale, in Via Crispi.