BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
febbraio 20, 2013 - ,

BNL Focus: il numero settimanale del Servizio Studi BNL

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

Logo BNL Focus

E’ online l’ultimo numero di BNL Focus il settimanale del Servizio Studi BNL, diretto da Giovanni Ajassa, che fa il punto sulla congiuntura economica in Italia.

BNL Focus approfondisce i grandi temi dell’economia italiana: le imprese, il “made in Italy”, la competitività del paese, le famiglie, i consumi, il mercato immobiliare, le banche e il risparmio. Il Focus del Servizio Studi BNL è la finestra aperta sull’Italia dal network globale della ricerca economica del gruppo BNP Paribas.

 

BNL Focus 18 febbraio 2013

Editoriale: Più “SBRIC” per la crescita del Trentino

Più “SBRIC” per crescere nell’export e nell’internazionalizzazione, ovvero trarre vantaggio dalla ripresa degli Stati Uniti insieme alle tendenze espansive delle grandi economie emergenti. Un’opzione per l’Italia che parte dall’esperienza di territori “pilota” quali il Trentino.

L’industria italiana alla fine del quinto anno di crisi

Cinque anni di crisi ci restituiscono un sistema industriale profondamente cambiato. Di dimensioni più piccole, in un sistema paese che ha ulteriormente perso competitività. Con una maggiore propensione all’export, risultato obbligato della debolezza della domanda interna. Con una differente articolazione settoriale: meno mezzi di trasporto, prodotti tessili, apparecchi elettrici e prodotti dell’elettronica, ma più prodotti alimentari, prodotti farmaceutici e macchinari.

L’innovazione e la spesa per ricerca e sviluppo in Italia

Nella Ue-27 la spesa per ricerca e sviluppo (R&S), pur avendo raggiunto nel 2010 il 2% del Pil, è ancora lontana dall’obiettivo del 3% fissato dall’Agenda di Lisbona.

L’Italia destina solo l’1,25% del Pil alle spese di R&S come nel 1990. Nel 2010 la spesa complessiva per R&S intra-muros sostenuta in Italia è stata pari a 19,6 mld di euro. Nel settore delle imprese si registra un notevole divario fra Nord e Sud Italia.

Leggi il documento completo