BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
gennaio 17, 2017 -

BNL Focus: Il mercato e la sfida delle migrazioni

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

Logo-BNL-Focus_bordo2E’ online l’ultimo numero di BNL Focus il settimanale del Servizio Studi BNL Gruppo BNP Paribas, diretto da Giovanni Ajassa, che fa il punto sulla congiuntura economica in Italia e all’estero.
 BNL Focus approfondisce i grandi temi dell’economia italiana: le imprese, il “Made in Italy”, la competitività del paese, le famiglie, i consumi, il mercato immobiliare, le banche e il risparmio. Il Focus del Servizio Studi BNL è la finestra aperta sull’Italia e sul mondo dal network globale della ricerca economica del Gruppo BNP Paribas.

 

BNL Focus – 16 gennaio 2017

Editoriale: Il mercato e la sfida delle migrazioni
Nell’area euro a novembre 2016 la crescita dei prestiti al settore privato è stata del +2,2% su base annua, una dinamica contenuta ma che non si registrava da anni. Da luglio 2008, quando l’aggregato cresceva a doppia cifra, la variazione media fino a novembre scorso è stata appena dello 0,8% e lo stock attuale (10.982 mld) è di oltre 500 mld inferiore al picco di settembre 2011. Tuttavia, il trend e l’ammontare dei prestiti bancari, soprattutto all’economia produttiva, oggi non è più rappresentativo dell’entità dei finanziamenti effettivi che arrivano alle imprese in considerazione dell’ampliamento della platea degli intermediari. La quota di finanziamenti bancari, che rappresentava il 70% nel periodo 2002-2008, è scesa al 50% nel 2002-2016.

Credito: non è solo questione di banche
In Italia nel 2016 l’attività creditizia ha ristagnato: a novembre lo stock dei prestiti al settore privato era pari a 1.720 mld, in crescita tendenziale del +0,5%. I prestiti alle famiglie stanno lentamente crescendo (+1,4% in media 2016) mentre pressoché nulla è la variazione di quelli alle società non finanziarie. Anche nel nostro paese si assiste ad una diversificazione delle fonti di finanziamento da parte delle imprese. Se le grandi si giovano anche degli acquisti della Bce, per le Pmi si intensifica la presenza sull’Extra Mot Pro, il mercato di riferimento dei minibond, e sull’AIM Italia, la piazza azionaria del settore. Si conferma rilevante il ruolo del Fondo Centrale di Garanzia con un robusto incremento dell’operatività.

Focus del 16 gennaio 2017