BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
marzo 20, 2017 -

BNL Focus: Investimenti esteri alla velocità (lenta) del commercio

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

Logo-BNL-Focus_bordo2E’ online l’ultimo numero di BNL Focus il settimanale del Servizio Studi BNL Gruppo BNP Paribas, diretto da Giovanni Ajassa, che fa il punto sulla congiuntura economica in Italia e all’estero.
 BNL Focus approfondisce i grandi temi dell’economia italiana: le imprese, il “Made in Italy”, la competitività del paese, le famiglie, i consumi, il mercato immobiliare, le banche e il risparmio. Il Focus del Servizio Studi BNL è la finestra aperta sull’Italia e sul mondo dal network globale della ricerca economica del Gruppo BNP Paribas.

 

BNL Focus – 17 marzo 2017


Investimenti esteri alla velocità (lenta) del commercio
Nel 2015 i flussi di investimenti diretti esteri a livello mondiale hanno registrato un aumento del 38% a/a. Il dato è però frutto soprattutto di un aumento delle operazioni di fusione e acquisizione. I dati preliminari relativi alla prima parte del 2016 indicano una flessione degli IDE su scala mondiale dovuta soprattutto ai paesi non Ocse.

Il rallentamento degli IDE deriva anche da un aumento del numero di restrizioni di natura amministrativa: i vincoli imposti agli investimenti dall’estero dai paesi non Ocse sono mediamente il doppio rispetto a quelli imposti dai paesi Ocse. Le barriere più alte si osservano in Cina, Filippine e Arabia Saudita.

I dati (preliminari) relativi alla prima parte del 2016 mostrano per l’Italia un andamento positivo dei flussi in entrata e negativo di quelli in uscita. L’Italia presenta un grado di internazionalizzazione produttiva ancora limitato rispetto a quello dei principali paesi. Nel 2015 il rapporto tra stock di IDE in entrata e Pil risultava pari al 18,5%, un valore in crescita ma significativamente inferiore al dato registrato nei paesi della Ue 28 (47,9%). Considerazioni analoghe valgono se si guarda al rapporto tra lo stock degli IDE in uscita e il Pil.

Scarica il Focus completo