BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
marzo 20, 2017 -

BNL Gruppo BNP Paribas partecipa alla mostra “Novecento Italiano – una storia” con un’opera della propria collezione: “Piramide di mele” di Gino Severini

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

Severini Piramide di mele FOTO ORIGINALEBNL Gruppo BNP Paribas, confermando il proprio impegno nella diffusione dell’arte, partecipa alla mostra “Novecento Italiano – una storia” con il prestito di un’importante opera della collezione del patrimonio artistico della Banca, “Piramide di mele” del pittore Gino Severini (nella foto a sinistra).
Il Dipinto – olio su tavola, datato 1938 – fu esposto per la prima volta in occasione della III Quadriennale d’Arte Nazionale, tenutasi al Palazzo delle Esposizioni di Roma dal 5 febbraio al 22 luglio del 1939.

La mostra che è dedicata ai capolavori dell’arte italiana del ‘900 ed è promossa dalla Fondazione Federico II e da ARS – Associazione Regione Siciliana – sarà ospitata nelle sale Duca di Montalto dello storico e suggestivo Palazzo Reale di Palermo dal 25 marzo al 31 agosto 2017.
Palazzo Reale, meglio noto come il Palazzo dei Normanni, è riconosciuto patrimonio dell’umanità ed è inserito nella World Heritage List dell’Unesco.

Tra gli artisti in mostra, oltre a Gino Severini, i visitatori potranno ammirare le opere di Giacomo Balla, Umberto Boccioni, Mario Sironi, Giorgio de Chirico, Carlo Carrà, Giorgio Morandi, Mario Mafai, Giuseppe Capogrossi, Antonietta Raphael, Corrado Cagli, Renato Guttuso, Filippo De Pisis. Tutte le opere provengono da musei, archivi storici, privati, e fondazioni.

BNL, nell’ottica di promuovere l’arte, concede costantemente in prestito a musei ed enti le opere del proprio patrimonio artistico – oltre cinquemila – in occasione di importanti esposizioni in Italia e nel mondo.

Infine, per valorizzare le iniziative sostenute in ambito culturale e per far sì che esse siano fruite da un pubblico sempre più ampio e interattivo, la Banca ha aperto l’account Instagram @bnl_cultura, dedicato alle attività di BNL nel mondo dell’arte, del cinema e della musica.

Per saperne di più e per acquistare i biglietti per la mostra visita il sito della Fondazione Federico II