BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
maggio 5, 2017 - ,

BNP Paribas si impegna ad essere “carbon neutral” entro la fine del 2017

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

Nel quadro del suo impegno per la lotta contro il cambiamento climatico, BNP Paribas neutralizzerà, entro la fine dell’anno, le emissioni di CO2 derivanti dalle sue attività operative.

Questo obiettivo sarà raggiunto attraverso tre iniziative complementari:

  • Dal 2012, BNP Paribas ha ridotto le proprie emissioni dirette di CO2 del 15% per dipendente, in linea con l’obiettivo del Gruppo di arrivare ad un – 25% entro il 2020. Tale riduzione è il risultato di una politica attiva di efficienza energetica, applicata alla gestione del patrimonio immobiliare e dei data center della banca e dell’ottimizzazione dei viaggi professionali. Una vera sfida, se si considera che gli edifici occupati da BNP Paribas in tutto il mondo rappresentano più di 7 milioni di mq.
  • Più della metà di tali emissioni di CO2 derivano dai consumi di energia elettrica. BNP Paribas si impegna a neutralizzarle, utilizzando solo elettricità a basse emissioni di diossido di carbonio, in tutti i paesi in cui esiste un’offerta di questo tipo.
  • La compensazione delle emissioni inevitabili di CO2 (come quelle derivanti dai viaggi di lavoro o dal consumo di gas) sarà ottenuta tramite delle partnership con organizzazioni di prestigio e in conformità con i requisiti di responsabilità del Gruppo: BNP Paribas siglerà, ad esempio, una partnership con la Fondazione GoodPlanet per la costruzione di una serie di biodigestori, mini-impianti per la produzione di biometano , installati nelle aree rurali in India.

Per saperne di più scarica il Comunicato Stampa (in inglese)

Visualizza l’elenco completo dei nostri impegni relativi ai cambiamenti climatici