BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
maggio 22, 2017 -

BNP Paribas è lead arranger delle Obbligazioni per lo sviluppo sostenibile della Banca Mondiale

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

La Banca Mondiale (Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo, “BIRS”, rating Aaa/AAA) ha raccolto 20 milioni di dollari statunitensi dagli investitori italiani per attività che riducono la povertà e sostengono lo sviluppo. Questa è la prima volta che la Banca Mondiale ha collocato Obbligazioni per lo Sviluppo Sostenibile denominate in dollari statunitensi attraverso il MOT, il mercato telematico di Borsa Italiana.

I proventi delle Obbligazioni saranno utilizzati per attività di sviluppo che promuovono gli obiettivi della Banca Mondiale di combattere la povertà e promuovere il benessere sociale. Le Obbligazioni fanno parte dell’impegno strategico della Banca Mondiale di radicare la propria presenza sul mercato italiano dei capitali: dal 2015 l’istituzione ha raccolto in Italia l’equivalente di oltre 555 milioni di dollari statunitensi da parte degli investitori tramite Obbligazioni Green Growth – obbligazioni green legate ad un indice azionario – e tramite Obbligazioni per lo Sviluppo Sostenibile emesse in un’ampia gamma di valute di mercati emergenti.

L’obbligazione callable a 10 anni paga una cedola fissa annuale lorda del 2,25%. Alla scadenza, l’obbligazione rimborsa agli investitori il 100% del capitale nominale; a partire dal quinto anno e per ogni anno successivo, l’ obbligazione può essere rimborsata anticipatamente, a discrezione dell’emittente. Tutti i pagamenti, inclusi le cedole e il rimborso a scadenza, saranno regolati in dollari statunitensi.

L’obbligazione è quotata sul mercato di Borsa Italiana, un sistema di trading elettronico completamente automatizzato che gestisce le transazioni dal ricevimento degli ordini al regolamento. L’obbligazione è ora negoziabile sul mercato secondario.

BNP Paribas è il lead arranger dell’obbligazione.