BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
febbraio 28, 2019 -

BNL Focus: Un 2018 in rallentamento per il risparmio gestito

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

E’ online l’ultimo numero di BNL Focus il settimanale del Servizio Studi BNL Gruppo BNP Paribas, diretto da Giovanni Ajassa, che fa il punto sulla congiuntura economica in Italia e all’estero.
 BNL Focus approfondisce i grandi temi dell’economia italiana: le imprese, il “Made in Italy”, la competitività del paese, le famiglie, i consumi, il mercato immobiliare, le banche e il risparmio. Il Focus del Servizio Studi BNL è la finestra aperta sull’Italia e sul mondo dal network globale della ricerca economica del Gruppo BNP Paribas.

 

BNL Focus del 22 febbraio 2019

 

Un 2018 in rallentamento per il risparmio gestito

L’industria del risparmio gestito negli ultimi anni è stata caratterizzata da un ritmo di sviluppo molto pronunciato. Nel 2018 tuttavia l’industria italiana del risparmio gestito ha registrato una flessione dopo sei anni di crescita. A dicembre 2018 il patrimonio complessivo ammontava a 2.002 mld di euro, un valore di poco inferiore a quello registrato a fine 2017.
Nel comparto dei fondi si è registrata una raccolta netta negativa pari a -2,2 mld di euro, ascrivibile esclusivamente ad un marcata contrazione dei fondi obbligazionari che nei 12 mesi hanno registrato un deflusso netto pari a oltre 24 mld di euro. Tutti gli altri comparti, pur in misura diversa, hanno chiuso il 2018 con una raccolta netta positiva. Un notevole sostegno nel 2018 è venuto dai fondi Pir la cui raccolta nei primi tre trimestri del 2018 ha costituito oltre un terzo della raccolta totale. Tuttavia, in attesa dell’attuazione delle nuove regole introdotte dalla legge di Bilancio 2019, si è arrivati a un sostanziale blocco del mercato dei Pir che potrebbe penalizzare i volumi di raccolta per l’anno in corso. Il mercato del risparmio gestito è chiamato inoltre a confrontarsi con i nuovi adempimenti introdotti dalla Mifid II, tra cui gli accresciuti obblighi di trasparenza e rendicontazione alla clientela che potrebbero preludere a una pressione al ribasso sulle commissioni.

BNL Focus del 22 febbraio