BNP Paribas REIM SGR stipula contratto preliminare di compravendita avente ad oggetto le due torri “Ares” e “Athena” per conto del fondo Immobiliare Dinamico - BNP Paribas Italia
BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
aprile 26, 2019 -

BNP Paribas REIM SGR stipula contratto preliminare di compravendita avente ad oggetto le due torri “Ares” e “Athena” per conto del fondo Immobiliare Dinamico

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

Facendo seguito a quanto comunicato, da ultimo, in data 23 aprile 2019, si informa che BNP Paribas Real Estate Investment Management Italy SGR p.A. (“SGR”), in qualità di società di gestione e quindi per conto del FIA “Immobiliare Dinamico”, negoziato sul Mercato degli Investment Vehicles di Borsa Italiana S.p.A. (“Fondo”), ha stipulato – in data odierna – un contratto preliminare di compravendita sospensivamente condizionato avente ad oggetto le due torri “Ares” e “Athena”, site in Milano, Via Tortona, 33 (“Immobili”), alle condizioni economiche ed ai termini di cui ai comunicati trasmessi al mercato in data 19 e 23 aprile 2019 (comunicati a disposizione del pubblico sul sito internet della SGR – www.reim.bnpparibas.it – e sul sito del portale adottato per la Diffusione delle Informazioni Regolamentate all’indirizzo www.1info.it).

Il promissario acquirente è il fondo immobiliare “Kensington”, gestito da Kryalos SGR S.p.A.; tale parte non ha alcun legame societario con la SGR ed il Gruppo BNP Paribas.

Per effetto di quanto sopra, il promissario acquirente ha provveduto – sempre in data odierna – a corrispondere in favore del Fondo la caparra confirmatoria e acconto prezzo pari ad Euro 4.150.000 (al netto di imposte), pari al 5% del prezzo complessivo massimo di compravendita.

Premesso che la stipula del contratto definitivo di compravendita – subordinatamente all’avveramento delle condizioni sospensive – è prevista entro il prossimo 31 dicembre 2019, sarà cura della SGR comunicare tempestivamente al mercato l’attuazione delle fasi successive nonché ogni evoluzione significativa della compravendita in oggetto.

Scarica il Comunicato Stampa completo