Un mese di Borsa: - BNP Paribas Italia
BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa

 Un Mese di Borsa è il magazine di BNP Paribas – BNL che contiene approfondimenti sui mercati, accurate analisi dei sottostanti, interviste esclusive a economisti.

 

Un Mese di Borsa ottobre 2019

 

Imparare a gestire il risparmio
Ottobre è il mese dell’educazione finanziaria. Dall’1 al 31 ottobre torna l’iniziativa “Mese dell’Educazione Finanziaria”, che offre a tutti, dai più grandi ai più piccoli, occasioni di informazione e sensibilizzazione sui temi del risparmio, delle assicurazioni e della previdenza. Non si tratta di un singolo evento, ma di un fitto calendario di appuntamenti che si snoda per tutto il mese e in tutto il territorio nazionale.  Si inizierà con la “World Investor Week”, la manifestazione internazionale dedicata alla gestione del risparmio, per poi proseguire con eventi culturali, seminari informativi, spettacoli, ma anche momenti di gioco e di confronto per i più giovani, oltre che giornate di formazione rivolte al grande pubblico.

Si rinnova così l’impegno per migliorare le competenze di tutti in materia di risparmio, investimenti, previdenza e assicurazione. L’obiettivo del Mese dell’Educazione Finanziaria è infatti quello di aumentare le conoscenze di base sulla gestione dei propri soldi, così da essere più consapevoli delle proprie scelte in fatto di risparmi e investimenti, di trasmettere le buone pratiche quotidiane di finanza, senza tralasciare anche i temi assicurativi e previdenziali, indispensabili per un futuro più sereno.

Il calendario dettagliato si può trovare sul sito http://www.quellocheconta.gov.it/it/.


La Festa del Cinema 2019 si accende a Roma
Roma si prepara ad accogliere la quattordicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, in calendario dal 17 al 27 ottobre, all’Auditorium Parco della Musica. E tra i big del cinema più attesi c’è Martin Scorsese, che torna a un anno di distanza nella Città Eterna con il suo ultimo film “The irishman”. Il regista, che nel 2018 ha ricevuto a Roma il premio alla carriera, ha scelto questo evento per presentare lunedì 21 ottobre in anteprima in Italia la sua ultima pellicola, una delle più attese dell’anno, che ha un cast di fuoriclasse, tra cui Robert De Niro e Al Pacino.

Tra le conferme di questa nuova edizione, guidata per il terzo anno consecutivo da Antonio Monda, BNL Gruppo BNP Paribas che è in prima linea come main partner. Se l’Auditorium Parco della Musica resta il cuore fulcro della Festa del Cinema con il red carpet e le sale di proiezione, come ogni anno, la Festa anima numerosi altri luoghi e realtà culturali della Capitale: tra cui il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo e la Casa del Cinema. Dieci giorni scanditi a ritmo serrato da un corposo programma che vede i film, ma anche gli ‘incontri ravvicinati’ con registi e attori, le retrospettive e i restauri in primo piano.

Nell’edizione 2019 la ‘Selezione Ufficiale’ ospiterà circa quaranta film provenienti da tutto il mondo che concorreranno all’assegnazione del premio del Pubblico BNL. Grande l’attesa per il documentario sulla storia, voce e leggenda di Luciano Pavarotti, firmato dal regista premio Oscar Ron Howard. La pellicola, distribuita nelle sale italiane da Nexo Digital solo per tre giorni (il 28, 29 e 30 ottobre), ripercorre la vita e carriera del tenore modenese Pavarotti e del suo incredibile percorso, da figlio di un fornaio a star internazionale capace di trasformare per sempre il mondo dell’opera. 

Banche sempre più digital, BNL all’avanguardia
Per le banche la via per acquisire nuovi clienti passa sempre più dal digitale. Sono, infatti, in aumento i servizi offerti tramite Internet banking e App per smartphone, con sistemi operativi iOS e Android. Il 70% delle banche offre App anche sui tablet e il 50% su smartwatch.

Dai dati del Rapporto annuale di Abi Lab – Consorzio per la Ricerca e l’Innovazione per la banca – emerge che il Digital Banking avanza a ritmo spedito e l’acquisizione digitale di clienti si riferisce non solo all’attivazione di conto corrente e carta prepagata (54% delle banche del campione su Internet Banking e 25% su Mobile Banking), ma entro il 2020 entreranno nell’offerta di oltre il 60% delle banche anche prestiti e conto deposito. Focus crescente anche su prodotti e servizi non bancari quali assicurazioni e servizi legati all’identità digitale. Il tutto supportato da ingenti investimenti degli istituti di credito, in particolare il 78% delle banche segnala un aumento degli investimenti sul mobile.

La disponibilità di attivare i servizi digitali da remoto offre ai clienti la possibilità di scegliere in maniera flessibile e innovativa i prodotti che compongono l’offerta della propria banca in base alle personali specifiche esigenze. Proprio nella direzione di un sempre maggiore apporto qualitativo ai clienti si muove BNL Gruppo BNP Paribas con gli ingenti investimenti nella digitalizzazione che si sono susseguiti negli anni. Come più volte sottolineato dall’amministratore delegato di BNL, Andrea Munari, la trasformazione digitale e il miglioramento del servizio alla clientela vanno di pari passo e sono una priorità per la banca.

Scarica Un Mese di Borsa ottobre 2019