BNL Gruppo BNP Paribas - seguendo l’evoluzione del quadro normativo ed epidemiologico da covid-19 - riorganizza la propria operatività in tutta Italia - BNP Paribas Italia
BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
marzo 20, 2020 -

BNL Gruppo BNP Paribas – seguendo l’evoluzione del quadro normativo ed epidemiologico da covid-19 – riorganizza la propria operatività in tutta Italia

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

«Seguiamo quotidianamente l’evolvere dell’emergenza epidemiologica in corso – afferma Andrea Munari, Ceo di BNL e Responsabile di BNP Paribas per l’Italia -, consapevoli del nostro ruolo di azienda che fornisce un servizio pubblico essenziale. Pur in una fase molto complessa ed in continua evoluzione, il nostro impegno, e quello del Gruppo BNP Paribas, è tutelare la salute e la sicurezza dei collaboratori e dei clienti, cercando di creare un contesto dove si possa operare con la maggiore serenità possibile, riducendo allo stretto necessario il recarsi in filiale. Ci tengo a ringraziare tutti i collaboratori della Banca e del Gruppo per l’abnegazione e lo spirito di squadra con cui fanno fronte ad eventi così drammatici e di non facile ed immediata interpretazione. Vinceremo questa battaglia con l’impegno di tutti, con i comportamenti virtuosi e rispettosi delle norme che siamo chiamati ad osservare come singoli e come aziende».

BNL Gruppo BNP Paribas ha ulteriormente incrementato tutte le misure di sicurezza e prevenzione a tutela dei clienti e dei dipendenti e per contrastare l’ulteriore diffusione del COVID-19. La Banca continua a comunicare ai clienti, tramite diversi canali, la necessità di limitare gli spostamenti unicamente per i servizi essenziali e, allo stesso tempo, a garantire l’operatività grazie al lavoro e al senso di responsabilità di migliaia di colleghi in tutta Italia, sempre attenendosi scrupolosamente alle prescrizioni di volta in volta emanate dal Governo, dalle Istituzioni e dalla Banca stessa.

Conseguentemente, è stato adottato un nuovo ed articolato modello operativo che prevede la chiusura pomeridiana al pubblico dei punti vendita su tutto il territorio nazionale e la riduzione del personale in agenzia attraverso l’utilizzo del remote working e della turnazione. I colleghi continueranno ad assistere i clienti attraverso il telefono o i canali telematici. Da lunedì 23, inoltre, circa 120 agenzie saranno progressivamente chiuse e la loro attività accentrata sulla filiale capo-gruppo sempre presente nello stesso comune. Infine, 46 agenzie saranno aperte il lunedì ed il giovedì solo al mattino sempre in comuni dove BNL ha almeno un’altra filiale, per contenere il disagio ai clienti che dovessero avere la necessità di recarsi in banca.

Per consentire alle persone di operare in un contesto di maggiore serenità, è stata disposta l’installazione di separatori in plexiglass in modo da tutelare, data la circostanza, colleghi e clienti con una più rassicurante barriera fisica tra le persone. Inoltre, compatibilmente con la ben nota difficoltà di approvvigionamento a livello globale, sono state distribuite mascherine, cominciando dalle aree più esposte del Paese. Nonostante nelle filiali sia obbligatorio rispettare la distanza interpersonale di almeno 1 metro – misura individuata dai decreti governativi come fondamentale per la prevenzione del contagio – i colleghi nei punti vendita avranno la possibilità di indossare mascherine fornite dall’azienda.

Le attività di daily banking sono, comunque, assicurate da una rete di 1700 ATM disponibili nelle 24 ore e 7 giorni su 7, di cui 1200 dotati di sistemi multifunzione per effettuare versamenti, bonifici, giroconto, ricariche, donazioni e informative. Il numero unico 060 060 è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 14 per gestire il contatto con i clienti e rispondere alle loro esigenze operative.

Sempre sul fronte dell’attenzione alle esigenze delle persone, oltre a facilitare la fruizione di ferie e permessi, è stato predisposto l’intervento della Banca del Tempo Solidale a favore dei colleghi in maggiore difficoltà con bambini fino ai 14 anni o di genitori di figli minorenni disabili ai sensi della L. 104/1992 e, in accordo con le Organizzazioni Sindacali dei lavoratori del Gruppo BNL, di estenderlo anche i genitori di figli con situazioni certificate riconducibili ai disturbi dell’apprendimento (DSA).

BNL si è inoltre prontamente attivata anche prevedendo iniziative a favore delle imprese in tutta Italia, dando la possibilità di sospendere per 6 mesi la quota capitale delle rate mensili o della rata semestrale del finanziamento a breve e medio termine in regolare ammortamento, il cui pagamento slitterà nel corso del piano di rimborso previsto. Le imprese ricevono una comunicazione da parte della Banca e possono contattare il proprio gestore di riferimento per avere dettagli e verificare la fattibilità dell’operazione. Le informazioni sono pubblicate anche su bnl.it.

Sul fronte delle imprese medie e piccole, sono attive misure ad hoc di supporto al circolante come l’anticipo su transato POS (ripristino utilizzo innalzato da 75% al 90%) e nuova finanza per sostegno ai pagamenti, attraverso finanziamento a breve termine (19 mesi) e prolungamento dei finanziamenti fino a 6 mesi di preammortamento e proroga rate in scadenza. Artigiancassa – banca di riferimento delle micro e piccole imprese artigiane, partecipata da BNL e da Confartigianato, CNA e Casartigiani – ha messo a disposizione delle aziende linee di credito dedicate, per rispondere all’eventuale momentanea carenza di liquidità derivante dall’attuale situazione, e organizzato – presso i circa 1000 “Artigiancassa Point su tutto il territorio nazionale – servizi di consulenza a distanza; ciò consente agli imprenditori di interagire, in modalità digitale, con team di specialisti per ricevere assistenza e advisory sugli ambiti di operatività derivanti dai diversi provvedimenti governativi legati all’emergenza “Coronavirus”.

Per privati e famiglie, BNL – in linea con quanto previsto nel Decreto “Cura Italia” – si è attivata per garantire la sospensione del pagamento della rata dei mutui secondo quanto previsto dal Fondo di Solidarietà. Il sito bnl.it sarà costantemente aggiornato per fornire le informazioni relative a tempi e modalità per procedere con la richiesta.

Si ribadisce che, secondo quanto prescritto dalle autorità competenti, BNL ha già da tempo introdotto regole per la sicurezza delle persone nei propri punti vendita, ora ulteriormente rafforzate. Nel dettaglio:

  •  si richiede a tutti di rispettare sempre la distanza minima interpersonale di almeno 1 metro, sia all’esterno che per tutto il tempo di permanenza all’interno della filiale 
  • è prevista la presenza all’interno della filiale di un solo cliente per ogni collega 
  • è possibile l’accesso alla filiale solo se accompagnati da un operatore che accoglierà il cliente all’ingresso 
  • gli altri clienti dovranno attendere fuori dalla filiale, fino all’arrivo del collega 
  • sono state intensificate le attività di pulizia straordinaria delle filiali.

Scarica il Comunicato stampa  completo