BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
luglio 6, 2021 - ,

BNL E BNP Paribas per la riforestazione in Italia piantati oltre 550 mila alberi nelle aree verdi del Paese

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

BNL e BNP Paribas hanno annunciato gli obiettivi raggiunti dalla collaborazione con ReforestAction, società all’avanguardia nella riforestazione nel mondo, iniziata a luglio 2019. Ad oggi l’accordo, che prevede di piantare un nuovo albero in una delle aree boschive selezionate dal progetto per ogni 1.000 Euro investiti dai clienti in certificati BNL – BNP Paribas, ha consentito di finanziare la piantumazione di 551.431 alberi in Italia. Di questi, un totale pari a 445.023 alberi è già stato destinato a nove progetti di forestazione durante le stagioni di piantumazione del biennio 2019-2021.

BNL, grazie all’impegno della propria rete commerciale e forte del patto di fiducia con i clienti, ha condiviso le finalità di green della propria offerta di prodotti di investimento portando la clientela a fare scelte orientate non solo a benefici economico-finanziari, ma che avessero un forte impatto sull’ambiente, in una logica di benessere collettivo.

In particolare, dal 2019 ad oggi, BNL e BNP Paribas hanno potuto contribuire alla riforestazione di alcune delle aree selezionate da ReforestAction e, nello specifico, hanno supportato 4 progetti in Toscana, Piemonte e Basilicata.

“BNP Paribas è nel mondo leader nella finanza sostenibile – evidenzia Luca Bonansea, Direttore Commercial Banking di BNL – e come Banca in Italia da anni siamo mobilitati nel promuovere soluzioni e scelte di investimento sostenibili e attente al nostro pianeta, per generare insieme ai nostri clienti – famiglie e imprese – un crescente impatto positivo sull’ambiente, con attenzione al benessere delle persone. Questo è il nostro positive banking, una strategia che coniuga il business con la sostenibilità. La partnership con Reforst’Action e gli obiettivi sinora conseguiti a favore della riforestazione delle aree boschive del nostro Paese sono un ulteriore passo nell’interesse di tutti e delle generazioni future, per il quale desidero ringraziare i nostri clienti e tutti i colleghi per l’adesione convinta alla nostra iniziativa e per il comune senso di responsabilità che accomuna noi colleghi con la clientela e tutti gli interlocutori della Banca”.

Scarica il Comunicato Stampa