BNP Paribas Italia Notizie & Comunicati Stampa
marzo 2, 2022 -

BNP Paribas e i suoi dipendenti si mobilitano per sostenere la popolazione ucraina

Inoltra ad un amicoInoltra ad un amico StampaStampa

Ukrainian flag on the background of the rally. No war. Support for Ukraine

L’aggressione contro l’Ucraina richiede la solidarietà di tutti gli europei e della comunità internazionale. In collaborazione con la BERS, Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo, BNP Paribas opera in questo paese attraverso UKRSIBBANK, che conta quasi 5.000 dipendenti e agenzie in tutto il territorio ucraino.

 

Attivazione del Rescue & Recover Fund (Fondo Emergenza e Sviluppo)

In primo luogo, il Gruppo BNP Paribas ha fatto tutto il possibile per garantire la sicurezza dei suoi dipendenti. Ai dipendenti e alle loro famiglie, che lasciano le città e le regioni più colpite dagli attacchi, vengono offerti assistenza e alloggio, in particolare grazie ai contributi di BNP Paribas Polonia e alla solidarietà dei colleghi.

Un servizio di sostegno psicologico è stato, inoltre, messo immediatamente a disposizione dei nostri colleghi ucraini e una rete di referenti HR in tutti i territori in cui il Gruppo è presente si è mobilitata per supportare situazioni specifiche e rispondere a eventuali richieste. Ukrsibbank si sta adoperando per continuare la propria attività, per quanto possibile, al servizio dell’economia ucraina e della sua popolazione.

Il gran numero di persone in fuga dall’Ucraina ha già creato una grande crisi umanitaria. Il Gruppo BNP Paribas si è quindi impegnato con l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) e con le sue organizzazioni partner, Medici Senza Frontiere e la Croce Rossa, per erogare contributi finanziari diretti con lo scopo di soddisfare i fabbisogni di queste organizzazioni.

Il Rescue & Recover Fund (Fondo Emergenza e Sviluppo), creato per consentire ai dipendenti di tutto il mondo di BNP Paribas di dimostrare il loro sostegno in caso di catastrofe umanitaria, con un raddoppio delle donazioni da parte dell’azienda, è aperto anche all’UNHCR, alla Croce Rossa e a Medici Senza Frontiere.

Ad oggi sono stati stanziati 10 milioni di euro. Tale importo può essere aumentato in base alle esigenze delle organizzazioni partner nonché dal contributo di BNP Paribas alle donazioni effettuate nell’ambito del suo Rescue & Recover Fund (Fondo Emergenza e Sviluppo).

BNP Paribas e i suoi dipendenti restano mobilitati al fianco di tutti coloro che lavorano per la pace e l’umanità in Europa.

Photo credit: Anton